World Child (MO): il grande successo del centro estivo di Carpineti

Luca Di Gesù: "Grazie all'amministrazione comunale per il supporto e il sostegno e alle famiglie per la loro fiducia"


Il centro estivo amministrato da World Child di Modena e coordinato da Luca Di Gesù, in collaborazione con l'amministrazione comunale di Carpineti, ha riscosso un enorme successo.

World Child è un’associazione sportiva dilettantistica il cui obiettivo è svolgere attività non competitive mirate all'avvicinamento da parte di bambini e di preadolescenti ai vari sport e all’educazione di corretti e sani stili di vita. Formare le giovani generazioni all'integrazione e alla condivisione, attraverso l'attività ludico-motoria, è da sempre l'obbiettivo di questa associazione, il cui motto è "se puoi sognarlo, puoi farlo".


Organizzato a Carpineti nelle varie strutture ricettive comunali, il progetto Summer Camp Multisport verte sulla realizzazione della “ginnastica per tutti”, disciplina espressamente riconosciuta dal CONI, finalizzata alla necessità sempre maggiore di educare le giovani generazioni a un sano e corretto stile di vita. Luca Di Gesù, coordinatore di questo centro estivo, ci tiene a sottolineare "l'impegno dell'amministrazione comunale da un punto di vista di supporto e di sensibilità: il sindaco Tiziano Borghi e gli assessori hanno fatto sì che questo progetto potesse realizzarsi, mettendo a disposizione il Parco Matilde, come sede dell'iniziativa, e la scuola dell'infanzia Arcobaleno, come sede del centro per i bambini dai 3 a 5 anni. Inoltre, ha fornito il trasporto in modalità gratuita, permettendo così a tutti i bambini di partecipare senza limitazioni."


Il centro estivo sportivo, supportato da uno staff di educatori giovani e preparati, ha coinvolto giornalmente i partecipanti con quiz, sfide, corsi, giochi e tanto altro. Svoltosi dal 28 giugno al 30 luglio, ha contato un totale di 60 bambini a settimana e ha costruito giochi intelligenti e non competitivi, strutturati nel rispetto delle normative anti Covid-19. "Un successo per un piccolo comune come Carpineti", commenta Luca, il quale ci tiene a ringraziare "la piscina Baia delle Carpinete di Carpineti, che con molta professionalità e gentilezza ha messo a disposizione i suoi spazi con un occhio di riguardo nei confronti dei giovani iscritti, il Ristorante Pieve di San Vitale di Carpineti, il quale ha contribuito ai vari pranzi dei ragazzi con un'attenta qualità delle pietanze e gli assistenti sociali dell'Unione Montana dei Comuni dell’Appennino Reggiano per la loro disponibilità e bravura".


"Il ringraziamento più grande va all'amministrazione comunale di Carpineti" conclude il coordinatore, "ma anche ai genitori dei bambini che hanno dimostrato fiducia e benevolenza nei confronti dell'associazione, porgendo a fine centro estivo i complimenti a tutto lo staff."

Grazie, infatti, a questo Summer Camp di World Child, i bambini, dopo un periodo di assenza, di contatto e di condivisione, sono ritornati ad un seppur diverso sprazzo di normalità, imparando che tutti possono fare sport, ognuno con le sue peculiarità e le proprie caratteristiche, ma insieme.


Fonte: a cura di Vanessa Piccinini