Unione Nazionale Consumatori: export Italia-Usa +20.302 mln da gennaio a settembre 2019


I dati, a settembre 2019, mostrano forte crescita, determinata probabilmente dai futuri dazi imposti da Trump. Dona, presidente dell’associazione: “Serve al più presto una soluzione negoziale”

In settembre l’Italia ha esportato negli Stati Uniti ben 2.125 milioni di euro in più rispetto alle importazioni e, nel periodo gennaio-settembre 2019, il saldo commerciale arriva addirittura a 20.302 milioni” afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori, commentando i dati del commercio estero extra Ue resi noti oggi dall’Istat.

“I dati di settembre 2019, con un rialzo del saldo commerciale del 25,2% rispetto a settembre 2018 (era 1.697 mln), e del 10,6% tra gennaio-settembre 2019 e lo stesso periodo del 2018, attestano che i commercianti Usa, in previsione dei dazi, hanno fatto incetta dei prodotti made in Italy, ma conferma anche che i dazi imposti da Trump rischiano di influire pesantemente sul nostro Pil” prosegue Dona.

“Visto il saldo a nostro favore, inutili le ritorsioni e un’escalation dei dazi. Serve al più presto una soluzione negoziale” conclude Dona.


Iscriviti alla nostra newsletter

  • White Facebook Icon
  • Bianco LinkedIn Icon

TgImprese® e il logo TgImprese® sono marchi registrati di proprietà di Tekapp s.r.l

N. Registrazione 0001608775 | Capitale sociale interamente versato 50.000€ | Numero REA: MO - 399678 | P.I 03573960360

Sito realizzato da Elior by Tekapp Srl