Poste: necessità che i lavoratori operino in sicurezza


“L’intero Quadro Dirigente SLP CISL esprime il più commosso cordoglio e si stringe con affetto attorno alle famiglie dei due Lavoratori Postali della provincia di Bergamo che in queste ore hanno perso la vita a causa dell’epidemia”


È quanto sottolinea il segretario generale del Slp Cisl (sindacato lavoratori postali), Maurizio Campus. “Due lavoratori che con il loro comportamento esemplare hanno dimostrato senso del dovere e grande coscienza civica in favore dell’intera Comunità. Il Sindacato Cisl Postale lavora compatto e senza soste per sensibilizzare sia Poste Italiane che le Pubbliche Istituzioni sulla ineludibile necessità per i dipendenti di operare in protezione e sicurezza, fornendo loro quel minimo di dotazioni individuali essenziali previsti dai molteplici Decreti che si sono avvicendati in questi ultimi giorni e dai Protocolli tra Governo e Sindacati. Poste Italiane continua a garantire sull’intero territorio nazionale il suo presidio, ma tale funzione non può essere esercitata a discapito dell’incolumità fisica dei tanti Portalettere, Sportellisti e Responsabili di Strutture che in questo momento assicurano la propria operatività sull’intero territorio nazionale assolvendo ad un obbligo di legge. A tutti questi Lavoratori Postali va il pensiero e il più sentito senso di riconoscenza di questo Sindacato e, si spera, dell’intero Paese”.

Iscriviti alla nostra newsletter

  • White Facebook Icon
  • Bianco LinkedIn Icon

Sito realizzato da Elior by Tekapp Srl