L’ortofrutta buona, sicura e sostenibile: nuovi progetti per IN&OUT in Europa

Il progetto europeo di Apo Conerpo entra nella seconda annualità. Bilancio positivo per i primi dodici mesi di attività nonostante le difficoltà causate dall’andamento dei contagi da Covid-19: nel 2022 pianificato un incremento di oltre il 50% delle attività nella Grande Distribuzione


Bologna, 15 dicembre 2021 – Buoni risultati, nonostante la pandemia, tanti i consumatori raggiunti e un panel di attività pronto a partire per i prossimi dodici mesi: ha spiccato il volo il secondo anno di IN&OUT, il progetto di Apo Conerpo (cofinanziato dalla Comunità Europea) per promuovere la qualità, la salubrità e la sostenibilità della frutta e della verdura europee e valorizzare il ruolo delle Organizzazioni di Produttori a livello comunitario.


“Il bilancio della prima annualità di progetto non può che essere positivo – commenta il presidente di Apo Conerpo, Davide Vernocchi. La partenza è stata sicuramente resa più difficoltosa dalla pandemia ma il progetto ha visto una vera impennata di attività nei mesi dell’estate appena conclusa: oltre 3.400 giornate promozionali nella grande distribuzione nazionale ed estera realizzate in 8 grandi catene in Italia, con il coinvolgimento di 240 punti vendita di Bennet, delle cooperative del gruppo Conad e del gruppo COOP, del Gruppo Arena e di IN’S, e azioni mirate in 100 punti vendita delle catene Bilka e føtex, presenti in tutta la Danimarca. Ora, restrizioni legate al Covid-19 permettendo, sono in preparazione le iniziative per il secondo anno di attività che proseguirà fino al 31 agosto 2022: la presenza di IN&OUT e il percorso di valorizzazione del lavoro dei nostri produttori ortofrutticoli saranno ancora più incisivi”.


Nei prossimi mesi, infatti, sono in programma oltre 5.000 di giornate di iniziative in più di 500 punti vendita dei tre Paesi coinvolti dal progetto, ma non solo: “A breve – prosegue Vernocchi - prenderà il via anche un’articolata attività media che approfondirà e illustrerà l’impegno dell’ortofrutta europea in termini di agricoltura consapevole, rispetto dell’ambiente, economia circolare, sicurezza e tracciabilità, oltre a valorizzare gli aspetti nutrizionali e le caratteristiche uniche della nostra frutta e verdura. Lo faremo mostrando al consumatore i luoghi dove nascono, crescono e vengono lavorate le nostre eccellenze, con i veri volti dei nostri produttori e di tutte le persone che operano lungo la filiera, mostrandone l’impegno e raccontando attraverso video ricchi di suggestioni ed emozioni, il percorso dal campo alla tavola: le prime clip sono già disponibili sul sito ufficiale di IN&OUT nella sezione Primo Piano”.


Positivo anche il bilancio del concorso “Fai il pieno di vitamine”: “Con questa iniziativa abbiamo raccolto oltre 15.000 questionari di opinione nel periodo dal 1° Aprile al 31 Agosto 2021 – conclude Vernocchi -. Una platea di consumatori rilevante e segmentata dalla quale sono stati estratti i fortunati vincitori delle centrifughe con cui realizzare gustose e salubri bevande a base di frutta e di verdura”.


Tutte le informazioni sul progetto e i primi video sono disponibili sul sito: www.ineout.eu


fonte: Ufficio stampa Apo Conerpo