L’appello di FdI per annettere i paesi della Val Secchia al Comune di Castellarano

Il Circolo Fratelli d’Italia Paolo Borsellino, attivo nel comprensorio ceramico: “Muraglione, Ponte Secchia, Levizzano, Debbia, Lugo e San Cassiano sono territori storicamente legati al Comune di Castellarano”


Pubblichiamo il comunicato stampa che la direzione del Circolo intitolato a “Paolo Borsellino” ha divulgato quest’oggi.


IL COMUNICATO STAMPA:


Le località di Muraglione, Ponte Secchia, Levizzano, Debbia, Lugo e San Cassiano, oggi sotto l’amministrazione del Comune di Baiso, sono conformi per ragioni territoriali, sociali e storiche al Comune di Castellarano, che meglio garantirebbe loro accessibilità ai servizi in termini di fruibilità logistica.

La particolarità di San Cassiano, per secoli legata a Castellarano e Roteglia, configura anche una valenza storica non di secondaria importanza.

L’appartenenza di quei territori al Comune di Baiso è da ricercare esclusivamente in ragioni politiche, che nulla hanno a che vedere con una corretta e funzionale amministrazione.

Il Circolo Fratelli d’Italia Zona Ceramiche “Paolo Borsellino” auspica che sia interpellata la popolazione di quei territori con una apposita consultazione referendaria, affinché sia palesata una chiara volontà.

Volontà che se espressa in favore dello spostamento comunale dovrà essere fatta valere nelle apposite sedi provinciali, regionali e nazionali, deputate alla disciplina, tanto dalle forze politiche che dai soggetti istituzionali.


Fabio Pederzoli

Presidente Circolo Fratelli d’Italia Zona Ceramiche “Paolo Borsellino”

Andrea Panciroli

Responsabile tesseramento Circolo Fratelli d’Italia Zona Ceramiche “Paolo Borsellino”