ITER Innovation: come digitalizzare la produzione in 3 step

Un breve riassunto sulle argomentazioni emerse durante il webinar dell’azienda reggiana in partnership con Qualitas Informatica


REGGIO EMILIA - Il rapporto con la digitalizzazione non è sempre così facile: ogni imprenditore si sente continuamente ripetere che le innovazioni offerte dal panorama dell’Industria 4.0 sono la chiave per questo imminente futuro. Riuscire ad immaginare però come le nuove tecnologie siano applicabili alla propria azienda non è sempre scontato.


Per rispondere a queste, e molte altre domande, nella giornata di martedì 3 novembre, ITER Innovation ha tenuto un webinar gratuito in partnership con Qualitas Informatica Spa.


L’obiettivo è stato quello di fornire soluzioni concrete che parlassero al mondo del manifatturiero, entrando nel vivo dei servizi possibili.

Agevolare ed automatizzare la gestione della produzione, i relativi avanzamenti, il controllo ed il monitoraggio in tempo reale degli eventi di fabbrica, è una priorità necessaria a garantire efficienza, efficacia e flessibilità nell'attuazione dei piani di produzione.


L’argomento, di grande interesse negli ultimi tempi, è stato affrontato dal CEO di ITER Innovation, Massimo Ghirardini, e da Tiziano Bertoldi, Channel Partner Manager di Qualitas Informatica Spa.


Tre sono le principali soluzioni menzionate:


1) il ruolo chiave del MES, vero e proprio “collettore” tra il sistema ERP aziendale e i sistemi di fabbrica, quali PLC, SCADA, reparti ad attività manuale. Il MES consente di automatizzare l’avanzamento di produzione in fabbrica, sostituendo la raccolta dati su ordini cartacei, in cui manualmente annotare tempi, successivamente inseriti a sistema. Oltre ad un risparmio di tempi, riducendo drasticamente le attività manuali di raccolta ed inserimento dati, otteniamo nel contempo una diminuzione importante di errori. Inoltre, il MES, permette di avere dei costi di produzione certi, indispensabili al controllo di gestione e ai fini di sviluppare analisi di marginalità.


2) le dashboard, il cui fine è quello di analizzare gli indicatori di efficienza di reparto, centro di lavoro, linea, misurazione OEE della fabbrica, eccetera. L’accuratezza e la tempestività delle informazioni permettono di ottenere indicatori precisi, su cui intraprendere azioni di miglioramento: è dimostrato che i miglioramenti ottenuti consentono in molti casi di recuperare l’investimento in un solo anno.


3) la modularità e la configurabilità che permettono di adattarle sulle singole esigenze delle PMI, ciascuna con un proprio approccio alle differenti dinamiche lavorative.

Il dialogo, riguardante vantaggi economici e gestionali, ha avuto come obiettivo quello di imprimere un messaggio relativoconcretezza e misurabilità agli iscritti al webinar: affrontando passo dopo passo un percorso di Smart Manufacturing Technologies.


Tra i vantaggi toccati nell’immediato, quello forse più interessante, è la capacità delle nuove tecnologie di essere plasmate, dagli esperti del settore, sulle singole esigenze personali che possono emergere nel nostro panorama, particolarmente caratterizzato da PMI, ciascuna con un proprio singolare approccio alle differenti dinamiche lavorative.


In ITER Innovation, vi è una forte consapevolezza del fatto che ogni PMI sia unica e singolare: ecco perché, dal 2017, è nata la divisione ITER Manufacturing, interamente dedicata alla personalizzazione dei vari servizi offerti alle aziende di produzione.

Tra i vantaggi condivisi globalmente, è possibile notare un aumento della produzione in minor tempo, miglior coordinamento, un abbattimento dei margini di errore in tutte le fasi della lavorazione, maggiore risparmio energetico,maggior sicurezza per gli operatori ed un’elevatissima reattività agli eventi imprevisti che verificabili sulle linee produttive.


Agevolare ed automatizzare la gestione della produzione è infatti una priorità che potrà permettere alle aziende di concentrarsi sull’esaltazione della creatività e della qualità dei propri prodotti, caratteristiche deliziosamente Made in Italy!


Per chi si fosse perso il webinar, ecco il link alla registrazione: https://register.gotowebinar.com/recording/2712963988407695105




Iscriviti alla nostra newsletter

  • White Facebook Icon
  • Bianco LinkedIn Icon

TgImprese® e il logo TgImprese® sono marchi registrati di proprietà di Tekapp s.r.l

N. Registrazione 0001608775 | Capitale sociale interamente versato 50.000€ | Numero REA: MO - 399678 | P.I 03573960360

Sito realizzato da Elior by Tekapp Srl