Flash Battery: auto e mobilità elettrica del futuro

La reggiana Flash Battery con i big dell'industria automobilistica mondiale, aumento degli investimenti in sostenibilità


Ci sarà anche la reggiana Flash Battery a fianco delle più grandi industrie automobilistiche del mondo per parlare di elettrificazione della mobilità agli Electric Days Digital in programma dall’8 al 12 febbraio. Un evento internazionale tutto dedicato al mondo delle auto elettriche e al futuro della mobilità sostenibile nell’ambito del quale interverrà Marco Righi, CEO e fondatore di Flash Battery, leader nella produzione di batterie al litio ed oggi impegnata in rilevanti investimenti in innovazione e, in particolare, sulla sostenibilità di processi e prodotti. Nel 2020, infatti, nonostante le conseguenze determinate dalla pandemia, la quota più consistente degli ingressi avvenuti in azienda (16 addetti in più che hanno portato il totale a oltre 60) ha riguardato le aree ricerca e sviluppo e progettazione.

“E’ evidente – sottolinea Marco Righi, CEO di Flash Battery – che l’area della ricerca assume un valore centrale per un’azienda come la nostra, chiamata a competere in un mercato giovane e tutto orientato all’innovazione. In quest’ambito, però, vogliamo implementare gli elementi di sostenibilità che ci connotano in modo del tutto particolare e appartengono a quella responsabilità sociale d’impresa che si sta consolidando come fattore distintivo ed offre importanti riscontri anche sul versante della competitività”.

Al proposito, Righi fa esplicito riferimento ai processi applicati e ai materiali impiegati nella produzione delle batterie al litio da parte di un’impresa che, poche settimane fa, ha ricevuto dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, il “Premio dei Premi” proprio per gli investimenti messi in atto nella ricerca e innovazione.

“Le nostre celle – spiega Righi –sono completamente prive di cobalto, che è tra i materiali più difficilmente riciclabili e più impattanti per l’ambiente anche nella fase di produzione”.

“Abbiamo scelto – prosegue il CEO di Flash Battery – di adottare la tecnologia più sicura e stabile che si possa reperire sul mercato, giungendo a risultati particolarmente importanti tanto sulla vita delle batterie (oltre 4.000 cicli di ricarica) quanto sulla sicurezza per gli utilizzatori (grazie anche alle nostre tecnologie sull’elettronica di controllo e sul sistema di bilanciamento) e nei processi di riciclo”.

“I risultati – sottolinea Righi - dimostrano, in sostanza, che le più alte performances sono compatibili con processi produttivi e il ricorso a prodotti a basso impatto ambientale, ma per questo è necessario un continuo investimento in ricerca sui materiali e in competenze ben orientate all’efficienza e alla sostenibilità”.

“Anche per questo – conclude Righi - siamo a maggior ragione soddisfatti di essere stati scelti per portare la nostra testimonianza agli Electric Days Digital, dei riscontri commerciali ottenuti sul mercato interno e su quelli esteri, così come dei riconoscimenti ottenuti in queste settimane sia nell’ambito del premio “Imprese per l’innovazione” (evento organizzato da Confindustria in collaborazione con la Fondazione Giuseppina Mai e il sostegno di BNP Paribas e Warrant Hub – n.d.r.) che per l’inserimento di Flash Battery nella graduatoria delle imprese italiane “campioni di crescita” tra il 2016 e il 2019 curata dall’Istituto Tedesco Qualità e Finanza”.

Iscriviti alla nostra newsletter

  • White Facebook Icon
  • Bianco LinkedIn Icon

TgImprese® e il logo TgImprese® sono marchi registrati di proprietà di Tekapp s.r.l

N. Registrazione 0001608775 | Capitale sociale interamente versato 50.000€ | Numero REA: MO - 399678 | P.I 03573960360

Sito realizzato da Elior by Tekapp Srl