Consorzio Ciemme Parma: gli specialisti della manutenzione e del montaggio industriale


Gli imprenditori Antonio e Luigi Alessio Cavaliere: “Il nostro cuore produttivo è fermamente stabile a Parma, nel comune di Sorbolo, ma con le nostre squadre siamo attivi in ogni angolo del mondo. Il sociale? Il nostro cuore batte per la Fossil Cup e per il mondo delle Scuole calcio”

La metalmeccanica è sicuramente il comparto produttivo più dinamico della nostra industria, settore che vive una grande evoluzione, una trasformazione che ha eletto la metalmeccanica emiliana ad una delle poche realtà a potersi interfacciare con le eccellenze del mercato estero. Questa possibilità, i nostri imprenditori locali, se la sono guadagnata sul campo, dopo anni di duro lavoro, lavoro che ha consentito alle nostre aziende di guadagnarsi il rispetto sui mercati continentali costruendo così una reputazione di alto valore. Siamo precisi, siamo metodici e la nostra qualità piace in tutto il mondo.

Conoscere le nostre maestranze, i nostri comparti produttivi è di vitale importanza, proprio per questo siamo stati nella città del ducato, al Consorzio Ciemme Parma, firma autorevole nel mondo della manutenzione e del montaggio industriale per conoscere una di quelle realtà che meglio hanno saputo interpretare l’internazionalizzazione della piccola e media impresa.

“La nostra azienda nasce nel 1996, dall’impegno e dalla visione del mio papà, Mario Cavaliere, grande conoscitore del comparto metalmeccanico, imprenditore d’altri tempi che ha saputo investire e costruire” così Antonio Cavaliere, che col fratello Luigi Alessio guida l’azienda fondata dal padre a metà anni ‘90, l’imprenditore di Sant’Ilario, insieme al fratello,  ha continuato dicendo: “Il nostro cuore produttivo è fermamente stabile a Parma, nel comune di Sorbolo, ma con le nostre squadre siamo attivi in ogni angolo del pianeta. Oggi serve velocità e competenza e noi cerchiamo di rispondere con estrema agilità alle richieste del mercato, mettendo sul tavolo la qualità del nostro servizio, la meticolosità dei nostri tecnici e la grande competenza che contraddistingue le aziende di casa nostra nel mondo”. I due fratelli sono molto attivi anche nel sociale, coi nipoti infatti sostengono diverse attività sportive: “Partecipiamo con molta passione alla Fossil Cup, il torneo del Giornale di Reggio organizzato da Gianluca Vecchi. Una manifestazione superlativa che ci ha subito conquistato, che ci ha coinvolto e che sosteniamo con piacere. Storicamente abbiamo sempre optato per sponsorizzare e per aiutare le compagini sportive locali, crediamo che le Scuole Calcio di paese e i settori giovanili svolgano una funzione indispensabile per la comunità e quindi non perdiamo occasione per valutare sinergie e amicizie con chi si adopera per fare in modo che i nostri giovani utilizzino al meglio il loro tempo libero”. Gli imprenditori metalmeccanici hanno concluso parlando dei problemi che caratterizzano chi fa impresa: “I nostri problemi sono gli stessi di tutti i piccoli imprenditori: mancano figure specializzate da inserire in azienda, inoltre siamo schiacciati da una burocrazia che non ha eguali nel mondo e questo a volte è sconfortante”.

Amedeo Faino

Iscriviti alla nostra newsletter

  • White Facebook Icon
  • Bianco LinkedIn Icon

Sito realizzato da Elior by Tekapp Srl