Cittadini dell’Ordine ottiene certificazione Tapa attraverso la propria divisione in Romagna



Grazie a questo riconoscimento, Cittadini dell’Ordine entra a far parte dei “big” della categoria dei Security Service Provider

Nuovo riconoscimento internazionale per Cittadini dell’Ordini Spa, azienda con sedi in tutta la Romagna che si occupa di sicurezza e vigilanza privata. Cittadini dell’Ordine è infatti diventata, insieme alla sua divisione satellitare (ex ServIm) un membro Tapa Emea (Transported Asset Protection Association) nella categoria Security Service Provider. Questo risultato consente non solo di poter proseguire nello svolgimento di qualsiasi tipo di servizio in materia di telesorveglianza e televigilanza satellitare H24, nonché di installazioni di impianti e sistemi di sicurezza di ogni genere, ma anche di poter far vanto di essere parte di una categoria tanto prestigiosa.

Tapa è l’associazione per la protezione delle merci destinate al trasporto e rappresenta un forum unico nel suo genere che riunisce produttori globali, fornitori di servizi logistici, corrieri espressi, forze di polizia e di sicurezza, enti pubblici e altri stakeholders con l’obiettivo comune di ridurre le perdite nelle catene di fornitura internazionali.

“É una grande soddisfazione che dà il giusto riconoscimento a una divisione meno conosciuta di Cittadini dell’Ordine ma che ne rappresenta un fiore all’occhiello, che con questo attestato viene confermato a livello internazionale – afferma l’Amministratore Delegato di Cittadini dell’Ordine, Andrea Carnemolla -. Un grazie particolare va al responsabile della divisione e a tutti i ragazzi che quotidianamente si adoperano per fornire questi servizi”.

ServIm nasce infatti nel 1995 come consorzio autonomo, senza scopo di lucro, dalla volontà di due importanti attori del territorio romagnolo, ovvero la Cassa di Risparmio di Cesena con la sua Fondazione e l’Alma Mater Studiorum di Bologna. L’intento dei due enti fondatori era quello di rispondere alle necessità dell’imprenditoria locale e, più precisamente, di tutelare gli autotrasportatori cesenati durante i loro viaggi di lavoro. Nel 2013, ServIm, che nel frattempo era diventata un’importante realtà sul territorio cesenate, viene acquisita dal gruppo Cittadini dell’Ordine, all’interno del quale continua tutt’oggi a crescere.

Questo riconoscimento si unisce alle certificazioni di alta qualità già in possesso di Cittadini dell’Ordine, come quella, di sesto livello, ottenuta da Vanini Logistic Security e il livello 4C garantito da Anssat (Associazione Nazionale Servizi Satellitari e Telematici).

Iscriviti alla nostra newsletter

  • White Facebook Icon
  • Bianco LinkedIn Icon

Sito realizzato da Elior by Tekapp Srl