Challenger e Swarovski: sodalizio di lusso e qualità


Una collaborazione creativa e un percorso volto all’eccellenza contraddistinguono il fascino dei capi Challenger, forti di quella prestigiosa manualità che ancora contraddistingue il vero “Made in Italy” o, come in questo caso specifico, il “Made in Modena”

In un’ottica imprenditoriale abitualmente improntata al consumo di massa, la qualità dei materiali resta un’utopia destinata a pochi brand d’elite, in grado di assorbire i costi delle materie prime grazie ai prezzi proibitivi del prodotto finito. Diviene perciò motivo di interesse e vanto territoriale la realtà di Angelo Giovani, titolare di Challenger: pmi Made in Modena in grado di offrire prodotti dall’encomiabile qualità al grande pubblico. La scelta imprenditoriale passa attraverso l’attenzione posta al cliente, la quale viene tradotta in una meticolosa ricerca dell’eccellenza. Trattando un prodotto sporty-chic che ruota attorno ad una serie di tagli stilistici eleganti in materie prime tipicamente sportive, uno degli arricchimenti principali è dato dall’utilizzo di autentici cristalli Swarovski, opportunamente certificati. Questo particolare genere di approccio alla qualità, si differenzia nella superiorità delle lavorazioni manuali curate dalle sapienti mani della modellista Silvia Bonacini. Una volta entrati nel negozio di Via Regina Pacis 92/A a Sassuolo (Modena), l’utopistico viaggio nel mondo Challenger prosegue, infatti, nel laboratorio di modellistica interno al negozio, dove creatività e imprenditoria danno vita ai confortevoli modelli delle collezioni uomo e donna. Sartorialità e manualità continuano, in questa realtà, ad essere il punto distintivo di un prodotto lussuoso dai costi accessibili.

Iscriviti alla nostra newsletter

  • White Facebook Icon
  • Bianco LinkedIn Icon

Sito realizzato da Elior by Tekapp Srl