BeyondTrust guida le vendite in Italia con la soluzione Endpoint Privilege Management


La soluzione software leader per risolvere l’81% delle vulnerabilità di Microsoft è davanti, come volumi di vendita, a tutti i concorrenti in Italia alla fine del 2019

Grazie al partner nazionale ufficiale TAG Distributione (www.tagdistribuzione.com ) e al suo lavoro strabiliante sul territorio con integratori di sistemi italiani, BeyondTrust sta superando abbondantemente le stime di vendita per l’anno in corso.

La situazione italiana in materia di criminalità informatica non è molto diversa dal resto del mondo. Nel dicembre 2018 McAfee Labs ha identificato 63 milioni di nuovi campioni di malware. Di conseguenza, il conteggio totale nel loro database di esempio ha superato 837 milioni.

Nel Rapporto sulle minacce, McAfee analizza i settori più vulnerabili quando si tratta di attacchi informatici. Gli attacchi cyber sono aumentati enormemente tra le piccole e medie imprese, che sono la maggioranza in Italia. La grande presenza di piccole imprese, spesso non culturalmente pronte ad affrontare i moderni rischi informatici, crea un grande mercato per soluzioni come Endpoint Privilege Management di BeyondTrust.

L’ing. Parenti di TAG ci ha riferito: “L’approccio molto speciale di TAG per educare il mercato ed i suoi partner, costituito da system integrator locali, è semplice ma richiede molto tempo. Collaboriamo con ogni singolo integratore locale per presentare ai loro clienti, o ai nuovi contatti che abbiamo trovato insieme, le innovative soluzioni di cyber security israeliane che abbiamo selezionato per la distribuzione in Italia. Il nostro metodo e i criteri per selezionare una soluzione specifica, come Endpoint Privilege Management, si basano sul grado di innovazione e sulla capacità di soluzione dei problemi. Insieme a BeyondTrust, infatti, distribuiamo in Italia poche altre soluzioni israeliane decisamente innovative: DeceptiveBytes e Terafence sono un buon esempio.

Tornando a Endpoint Privilege Management, è importante sapere che l’80% delle violazioni della sicurezza sono causate dalle credenziali privilegiate, pertanto il pericolo dei diritti di amministratore non può essere ignorato. Un approccio comune alla gestione di account utente privilegiati risiede nel modello con il privilegio minimo ossia la pratica di assegnare a utenti e programmi il livello minimo di autorizzazione richiesta per completare attività specifiche.

Secondo Gartner, la Endpoint Privilege Management “utilizza la gestione dei privilegi e il controllo delle applicazioni per determinare prima, se un’applicazione può essere eseguita e, in secondo luogo, come (in quali condizioni di privilegio) può essere eseguita“.

La Endopoint Privilege Management è il processo che consente ai dipendenti l’accesso strettamente necessario per rimanere produttivi nei loro ruoli, senza concedere loro i diritti di amministratore completi sul sistema IT.

BeyondTrust, la risposta incredibile del mercato delle PMI italiane, ha decisamente codificato la migliore soluzione con questo approccio e le performance di vendita lo stanno confermando.

Iscriviti alla nostra newsletter

  • White Facebook Icon
  • Bianco LinkedIn Icon

Sito realizzato da Elior by Tekapp Srl