Bargi (Lega Emilia Romagna): “Florim devolve 400mila euro ai cassintegrati”


La nota azienda del distretto ceramico si mette in moto per reagire alla crisi post Covid-19. “Dal Governo solo parole, dagli imprenditori fatti”


MODENA – “Mentre il governo tergiversa e promette mari e monti senza aver ancora scucito un euro per artigiani, partite iva, professionisti e piccole e micro imprese, stremati da mesi di lockdown, ecco che dal mondo imprenditoriale modenese arriva un segnale forte, sintomatico del saper-fare del sistema made in Emilia-Romagna”. Il consigliere regionale della Lega E-R, Stefano Bargi, plaude all’iniziativa dei dirigenti della Florim di Fiorano che hanno devoluto 400mila euro agli addetto cassintegrati. “La Florim di Fiorano, che 20mila addetti diretti, altri 20mila in indotto, 6 miliardi di fatturato è una di quelle aziende che hanno reso famoso in tutto il mondo il distretto ceramico modenese, un modello dell’imprenditoria emiliano-romagnola che, ricordiamolo, è capace di miracoli, nonostante burocrazia e tasse” conclude Bargi.

Iscriviti alla nostra newsletter

  • White Facebook Icon
  • Bianco LinkedIn Icon

TgImprese® e il logo TgImprese® sono marchi registrati di proprietà di Tekapp s.r.l

N. Registrazione 0001608775 | Capitale sociale interamente versato 50.000€ | Numero REA: MO - 399678 | P.I 03573960360

Sito realizzato da Elior by Tekapp Srl